Venerdì 16 marzo, a mezzogiorno, il centro storico di Lima si è completamente bloccato per il matrimonio reale tra l’avvocato, imprenditrice di moda ed ex modella peruviana Alessandra de Osma e il Principe Christian di Hannover, figlio più giovane di Ernst August di Hannover, della casa reale di Hannover.

Un matrimonio che coniuga alla perfezione i fasti trascorsi di una nobiltà ormai “invecchiata” con l’attualità e la concretezza della prosperità imprenditoriale.

matrimonio reale Christian di Hannover e Alessandra de Osma

La sposa, Alessandra de Osma, ha 26 anni ed appartiene a una delle famiglie più ricche del Perù.

Lo sposo, Christian di Hanover ha 32 anni ed è figlio di Ernest di Hanover e Chantal Hochuli, ha incontrato la sua sposa in uno dei suoi viaggi a Lima.

La cerimonia nuziale si è svolta nella chiesa di San Pedro, uno degli edifici religiosi più importanti della città, situato nel centro storico di Lima, all’esterno del quale un gran numero di giornalisti e curiosi spettatori ha atteso la coppia.

Lungo tutta la navata un lungo tappeto bianco con festoni intorno a tutti i banchi della chiesa in stile natural chic.

Un evento in vero stile destination wedding in quanto tutta la famiglia reale degli Hannover si è trasferita a Lima per 3 giorni di festeggiamenti.

Gli sposi sono stati accompagnati dalle rispettive famiglie. Dal lato dello sposo, i reali di famiglia non mancavano, tra questi: Alexandra di Hannover, figlia di Carolina di Monaco e Ernesto di Hannover (anch’essi tra gli invitati) che è stata una delle damigelle incaricate a sorreggere la coda dell’abito della sposa, Ernst August di Hannover, fratello maggiore dello sposo, che si è presentato senza la moglie in quanto ha appena partorito e i genitori dello sposo, Ernesto di Hannover e Chantal Hochuli.

La sposa è stata accompagnata all’altare dal padre, l’uomo d’affari e miliardario Felipe de Osma Berckemeyer, erano inoltre presenti la mamma, la ex modella Elizabeth Foy e i suoi fratelli Felipe, e Juan Manuel Vasco de Osma.

Alla cerimonia sono stati presenti anche Charlotte Casiraghi, Beatrice Borromeo, la più elegante e le cugine reali Beatrice ed Eugenie, figlie del principe Andrea e di Sarah Ferguson, vestite con abiti firmati Alice&Olivia.

Ospite d’onore la modella britannica Kate Moss insieme al fidanzato conte von Bismarck. Un look un po’ dimesso per la ex supermodella che, tra l’altro, non ha mai tolto gli occhiali scuri.

La sposa ha indossato un abito nuziale creato dal designer spagnolo Jorge Vázquez, un modello romantico, “classico e senza tempo” che si sposa perfettamente con la personalità della sposa realizzato in pizzo chantilly, lavorato in filo seta con motivi floreali nella scollatura e garzan di seta pura made in Italy, caratterizzato da una scollatura molto castigata, maniche lunghe e lunghissimo strascico. Alessandra ha completato il look con orecchini di Suárez Jewelry, un’azienda che essa stessa rappresenta.

Tra le mani un bouquet realizzato con una composizione di roselline, gelsomini e stephanotis in stile natural chic come tutti gli allestimenti di questo wedding day.

Uno dei dettagli che ha attirato maggiormente l’attenzione è stata la sua tiara, uno spettacolare monile di oro e argento costellata di brillanti del valore di quasi 2 milioni di euro e appartenente alla famiglia Hannover.

La tiara con motivi floreali, tempestato di luminosi diamanti, appartiene alla famiglia dello sposo ed è stato creato nel XIX secolo per l’imperatrice Giuseppina di Francia. In seguito è stata acquisita da Vittoria Luisa di Prussia per il suo matrimonio con il principe Ernst-August di Hannover III nel 1913.

Lo sposo, un po’ meno curato, forse non si era accorto di avere la cravatta fuori dal panciotto…!

Alcuni personaggi come Carolina di Monaco lo ha utilizzato per il matrimonio del Principe Federico e della Principessa Mary di Danimarca e Ekaterina Malyasheva per il suo matrimonio con il fratello maggiore dello sposo, Ernest di Hannover, futuro erede al trono.

Secondo il quotidiano ABC di Spagna, Alessandra ha avuto la possibilità di scegliere tra la tiara floreale e quella di Brunswick. Ha scelto la fascia floreale, dal momento che il caprifoglio rappresenta l’amore eterno.

Dopo la cerimonia nuziale e il pranzo al National Club, Alessandra, Christian e tutti gli inviati a nozze si sono recati alla casa di Berckmeyer per festeggiare un cocktail party. Si tratta di una villa in stile repubblicano, di proprietà della famiglia della sposa.

A questa festa Alessandra, sottolineando il trend del momento, ha indossato un secondo abito, con il quale era assolutamente femminile e sexy. Un abito in raso stile sottoveste, con scollatura profonda, che l’ha fasciata come un guanto sottolineando la sua perfetta silhouette. Il look è stato completato con sandali e una corona di fiori.

Ha indossato inoltre orecchini oro bianco e tormalina verde a forma di baguette della collezione Gerais della gioielleria Suarez e ha anche scelto un braccialetto in oro bianco e diamanti con taglio a brillante della collezione Suárez Grace.

Ma non finisce qui, il sabato festa di gala per i novelli sposi Christian e Alessandra per concludere un wedding tourism durato tre giorni.

Presso il Museo Pedro de Osma, dove è esposta la collezione d’arte di Pedro de Osma Gildemeister, un antenato di Alessandra, si è svolta la divertente festa.

Si tratta di un imponente edificio in stile francese, circondato da un giardino di ficus, palme e gerani. Ecco l’ultimo atto del loro matrimonio, il più elegante. Lui in smoking e lei in un classico abito bianco senza maniche, semplice e molto elegante. La scollatura della schiena era legata. Per completare questo design chic ha indossato orecchini in oro bianco con perle australiane e diamanti a taglio brillante della collezione 1943 di Suárez. Indossava anche una spilla in oro bianco e diamanti ispirata all’Art Déco , un pezzo iconico della ditta di gioielli progettata nel 1951.

Il trend dei reali sembrerebbe quello di sposare donne bellissime, di sangue latino e…se miliardarie ancor meglio!

Ne sono l’esempio Tatiana Santo Domingo, ereditiera di origini colombiane nata a New York, moglie di Andrea Casiraghi e Máxima Zorreguieta moglie di Guglielmo Alessandro, re dei Paesi Bassi