Cira Lombardo a Ricette all’Italiana, in onda su Rete 4, è stata intervistata da Michela Coppa, conduttrice del programma, nella trasmissione di giovedì 13 giugno 2017.

Cira è bellissima, solare e piena di energia, indossa abiti Giada Curti Haute Couture e si trova perfettamente a suo agio nella meravigliosa location per eventi Mama Casa in Campagna, situata nella provincia di Caserta e precisamente a Cellole.

Michela Coppa chiacchiera con Cira Lombardo a Ricette all’Italiana per carpire informazioni e segreti sull’organizzazione di un matrimonio perfetto.

Ci si sofferma sull’importanza della figura del wedding planner che diventa un supporto psicologico per gli sposi, in quanto, il matrimonio non è solo della sposa e dello sposo ma anche della mamma della sposa e dello sposo, della sorella della migliore amica e ognuno dice la sua.

E’ necessaria quindi una figura che coordini tutti gli aspetti mediando sulle proposte e le richieste di tutte le persone che vorrebbero intervenire nell’organizzazione.

Per organizzare un matrimonio serve circa un anno e gli sposi vengono seguiti da Cira Lombardo dall’inizio alla fine.

Il punto di partenza è l’abito da sposa perché finché la sposa non sceglie l’abito nuziale non si può iniziare nessuna scenografia in quanto la sposa è la colonna portante di tutto l’evento.

Per creare un matrimonio perfetto si dovrà identificare la chiesa e la location giusta e circondarsi dei migliori professionisti del settore wedding come il fotografo, i musicisti, i flower e, naturalmente la wedding planner che è la figura che coordina tutto e crea l’atmosfera giusta.

La wedding planner è la regista dell’evento ed è colei che deve avere la visione completa di tutto senza poter provare in anticipo.

Una grande responsabilità che è da affidare nelle mani di una certezza come Cira Lombardo! Ciak si gira e il wedding day è unico, perfetto ed indimenticabile!